Relatori

Andrea Brandolini

Entrato nel 1992 in Banca d'Italia, Servizio Studi, dal 2007 al 2012 ha diretto la Divisione Struttura economica e mercato del lavoro. Da giugno 2015 è a capo del Servizio Analisi statistiche. Ha rappresentato la Banca d’Italia nelle Commissioni governative d'indagine sulla povertà e nel Gruppo di lavoro ministeriale sul reddito minimo. Ha presieduto la Commissione di studio dell’Istat sulla metodologia di stima della povertà assoluta. Ha fatto parte della Commission on Global Poverty della Banca Mondiale. È stato presidente della International Association for Research in Income and Wealth (IARIW). È uno dei fondatori del sito di informazione demografica www.neodemos.it. Ha pubblicato numerosi lavori su povertà, distribuzione del reddito e misurazione del benessere. Con S.P. Jenkins, J. Micklewright e B. Nolan ha curato il volume The Great Recession and the Distribution of Household Income, Oxford University Press (2013). Ha inoltre curato due rapporti della Fondazione Gorrieri: Povertà e benessere. Una geografia delle disuguaglianze in Italia (con C. Saraceno), Il Mulino (2007), e Dimensioni della disuguaglianza in Italia: povertà, salute, abitazione (con C. Saraceno e A. Schizzerotto), Il Mulino (2009).

Eventi

03 12:00

Dove nascono le disuguaglianze: i primi 1000 giorni di vita

a cura del Dipartimento della conoscenza della Provincia autonoma di Trento Una parte consistente delle...
03 18:00

Disuguaglianze multidimensionali: l'eredità di Tony Atkinson

Oltre alle differenze nei livelli di reddito, contano anche le disparità nei livelli di istruzione, salute o...