Luoghi

Palazzo della Regione

L'attuale palazzo sede della Regione Autonoma Trentino Alto Adige è sorto sulle rovine dell'ex casa "Caneppele"(1877) che venne colpita dai bombardamenti della seconda guerra mondiale quando ospitava la sede trentina della Banca d'Italia. Nel dopoguerra gli uffici dell'Amministrazione Regionale erano dislocati in sette diversi edifici pertanto allo scopo di dare una unica e organica sede ai suoi servizi la Giunta Regionale nel 1953 ritenne opportuno bandire un concorso nazionale per la progettazione di una nuova sede. A conclusione del concorso nell'estate del 1954 venne proclamato vincitore, tra i più di cinquanta progetti presentati, quello dell'architetto trentino Adalberto Libera (1903-1963) esponente di spicco dell'architettura razionalista italiana dell'epoca che aveva precedentemente progettato, a Trento, le scuole Sanzio (1931-1934) e un edificio INA in via Galilei (1949). La costruzione realizzata tra gli anni 1958-65 venne affidata alla Garboli di Roma che si avvalse della collaborazione in subappalto di numerose imprese specialistiche anche locali. La direzione dei lavori venne svolta dall'Ufficio Tecnico della Regione diretto dall'Ing. Arch. Ezio Miorelli L'attuale edificio pur rispettando le linee architettoniche e i rapporti volumetrici fondamentali del progetto vincitore del concorso di progettazione venne rielaborato nella fase esecutiva per adempiere più strettamente alle necessità operative degli uffici regionali del tempo. Il complesso si articola in tre volumi fondamentali caratterizzati ciascuno da diversa forma e dimensione quasi ad evidenziarne la diversa funzionalità: * Il corpo Giunta, che ospita gli uffici della presidenza sia della Giunta che del Consiglio, prospicente Piazza Dante, caratterizzato da un volume regolare a pianta rettangolare sospeso su eleganti colonne in calcestruzzo armato a sezione paraboloide con il sottostante porticato e ingresso limitato da un ampia parete vetrata e con gli altri prospetti in calcestruzzo a vista e rivestimenti lapidei; * Il corpo Assessorati, che ospita gli uffici amministrativi, dislocato lungo via Gazzoletti realizzato con il sistema della facciata continua in metallo e staticamente definito da una serie di pilastri ad albero che ne risolvono la funzione portante definendo una zona a portico lungo la via stessa; * Il Parlamentino, definito da una struttura a tronco di cono rovesciato che si eleva, dal cortile interno definito dai due precedenti volumi, che ospita l'aula del Consiglio Regionale e una grande sala di rappresentanza situata al piano terra con ingresso diretto da piazza Dante. L’atrio dell’edificio del corpo Assessorati con ingresso diretto da via Gazzoletti 2, è uno splendido luogo, dove vengono ospitati con garbo e discrezione gli espositori. Lungo le vetrate il visitatore, dall’esterno del palazzo, potrà ammirare i numerosi pezzi esposti sotto la sapiente guida della Segreteria della Giunta regionale.

Indirizzo

Piazza Dante 16 - 38122 Trento

46.0715397 11.1215973

Eventi

02 10:00

THEORIE UND PRAXIS BEI DER VERRINGERUNG GESUNDHEITLICHER UNGLEICHHEITEN IN EUROPA

Organisation: Ressort Gesundheit und soziale Solidarität, Autonome Provinz Trient Wie sieht die Situation...
02 12:00

DIE NACHHALTIGKEIT DER GESUNDHEITSSYSTEME

Organisation: F.I.A.S.O. - Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere Trotz deutlichem Ideen- und...
02 15:30

ERNÄHRUNG UND SPORT: DIE TRAGPFEILER DER GESUNDHEIT

Organisation: Stiftung Edmund Mach Welchen Einfluss haben Ernährung und Lebensstil auf das Auftreten von...
02 19:00

DIGITALE TECHNOLOGIEN ERMÖGLICHEN DEN ZUGANG ZU GESUNDHEITSDIENSTEN

Organisation: Exprivia Digitale Veränderungen können den Zugang zu Gesundheitsdiensten vereinfachen, da einheitliche...
03 10:00

UNGLEICHHEITEN VON FRAUEN UND MÄNNERN IN DER MEDIZIN

Organisation: Rat der Autonomen Provinz Trient - Provinzausschuss Chancengleichheit, in Zusammenarbeit mit der...
03 12:00

WO UNGLEICHHEITEN ENTSTEHEN: DIE ERSTEN 1000 TAGE IM LEBEN

Organisation: Ressort Bildung – Autonome Provinz Trient Ein beträchtlicher Teil der gesundheitlichen Ungleichheiten...
03 15:00

GESUNDHEIT 4.0: CHANCEN UND GEFAHREN DURCH DIE DIGITALISIERUNG

Organisation: Südtiroler Sanitätsbetrieb Wird die Digitalisierung dabei helfen, die Ungleichheiten zu verringern und...
03 18:00

NICHTS IST VERSCHRIFTET: MENSCHEN MIT BEHINDERUNGEN IM GLOBALEN KONTEXT

Organisation: Stiftung Fontana onlus Organisation: Stiftung Fontana onlus Koordinierung: Paolo Ghezzi mit Piergiorgio...
04 10:00

GEBURTSPFLEGE ALS GRUNDELEMENT UNSERER KULTUR

Organisation: Regionale Allianz für Chancengleichheit der Autonomen Region Trentino-Südtirol Schwangerschaft, Geburt...
04 12:00

INNOVATION UND ZUGANG ZUR MEDIZINISCHEN VERSORGUNG: EINE ASYMMETRIE ZWISCHEN GESUNDHEIT UND KOMMERZ

Organisation: Ärzte ohne Grenzen Jahrzentelanger medizinischer und wissenschaftlicher Fortschritt hat zur...